Per fornirti la migliore esperienza, questo sito utilizza i Cookies. Scopri di più qui.

Allow cookies

Carlo Fornara. Alle radici del Divisionismo (1890 – 1910)

Tipo:Mostra

Casa De Robis, Via Attilio Binda, 8, Domodossola, Alto Piemonte, 28845

Aggiungi Carlo Fornara. Alle radici del Divisionismo (1890 – 1910) al tuo itinerario

Close window

Call direct on:

Tel+ 39 347 7140135

Carlo Fornara. Alle radici del Divisionismo (1890 – 1910)

A proposito

A partire dal 25 maggio fino al 20 ottobre Casa De Robis, a Domodossola, ospiterà la mostra Carlo Fornara. Alle radici del Divisionismo (1890 – 1910), proposta dalla Collezione Poscio. Si tratta di una preziosa selezione di tele e una sezione dedicata ai disegni di Fornara, realizzati nel ventennio di massimo fermento creativo e innovativo dell’artista.

La mostra, curata da Annie-Paule Quinsac, è anche una celebrazione del cinquantenario della scomparsa di Fornara, e ha tra le sue intenzioni quella di far riscoprire il fascino di Casa De Robis, edificio nobiliare di origine medievale ed esempio tra i più affascinanti dell’architettura storica ossolana, che di recente è stato protagonista di un importante restauro.

Si partirà dagli anni dagli anni Novanta dell’Ottocento, epoca in cui Fornara “elabora un linguaggio luminista di pittura materica a spatola e pennellate a effetto smalto”, afferma Quinsac; per poi passare agli anni Dieci del Novecento, quando Fornara dimostra la sua crescita e mette a frutto le sue influenze attraverso una pittura che risulta più internazionale. Le sue capacità artistiche vanno via via affinandosi, fino a trovare una propria e innovativa strada.  

Il percorso di Carlo Fornara è caratterizzato da grande talento precoce e forti contaminazioni: nel 1981 espone alla Prima Triennale di Brera, dove entra in contatto con le nuove istanze divisioniste; tra il 1894 e il 1895 si avvicina alla corrente pittorica del neoimpressionismo, e nel 1899 prende parte alla terza Esposizione internazionale d’arte di Venezia. La rete di conoscenza e l’apprezzamento crescente verso i suoi lavori lo fecero arrivare all’Esposizione di Parigi del 1900 come assistente di Segantini. Di fatto, Fornara presente alle maggiori esposizioni pittoriche nazionali ed internazionali di quegli anni. 

A partire dal 1922, quando la sua arte era ormai matura e del tutto personale, scelse di tornare nella Val Vigezzo, dove era nato, e qui continuò a dipingere sino alla morte avvenuta nel 1968.

Guida Prezzi

Intero: 5 euro
Bambini e ragazzi fino a 18 anni: gratuito

Mappa & Indicazioni

Orari di apertura

Ci spiace, questo evento è già terminato

Nelle vicinanze

  1. Il Sacro Monte Calvario di Domodossola

    Nel colle più bello tra quelli che circondano la città di Domodossola sorge il Sacro…

  2. Castello di Vogogna

    Inseriti nei Borghi più belli d'Italia, Vogogna e il suo castello sono una tappa…

  3. Aquadventure Park

    Aquadventure Park Lago Maggiore è un punto di divertimento garantito affacciato sul Lago…

  1. Forum di Omegna

    Il Forum di Omegna non è solo ciò che resta dell'impianto della vecchia ferriera…

  2. Alpyland - Parco Divertimenti

    Alpyland è il parco dei divertimenti per adulti e bambini (dai 4 anni) sulla vetta del…

  3. Museo del Paesaggio

    Il Museo del Paesaggio di Verbania è l'insieme di tre diverse sedi museali: la sede…

  4. Isola Madre

    L’Isola Madre è un esempio straordinario di giardino all'inglese. Da tutto il mondo…

  5. Isola dei Pescatori

    L'Isola dei Pescatori, detta anche Isola Superiore per la posizione più a nord rispetto…

  6. Giardini Botanici di Villa Taranto

    I Giardini Botanici di Villa Taranto sono opera del capitano scozzese Neil Mac Eacharn,…

  7. Il Sacro Monte di Ghiffa

    La sua posizione è invidiabile, alta sulla riviera piemontese del Lago Maggiore, con un…

  8. Isola Bella

    Uno scoglio trasformato in un giardino fiorito all'italiana, con geometrie, terrazze,…

  9. Museo del Cappello di Ghiffa

    Nella storia del costume, il cappello segna l'evolversi del gusto e della tadizione. Il…

  10. Il Sacro Monte di Varallo

    Il Sacro Monte di Varallo è l'espressione artisticamente più alta e antica tra i nove…

  11. Pinacoteca di Varallo

    La Pinacoteca di Varallo, oggi inserita nel cosiddetto Palazzo dei Musei, è il risultato…

Previous Next

Numero di risultati:

  1. Il Sacro Monte Calvario di Domodossola

    Nel colle più bello tra quelli che circondano la città di Domodossola sorge il Sacro…

  2. Castello di Vogogna

    Inseriti nei Borghi più belli d'Italia, Vogogna e il suo castello sono una tappa…

  3. Aquadventure Park

    Aquadventure Park Lago Maggiore è un punto di divertimento garantito affacciato sul Lago…

  4. Forum di Omegna

    Il Forum di Omegna non è solo ciò che resta dell'impianto della vecchia ferriera…

  5. Alpyland - Parco Divertimenti

    Alpyland è il parco dei divertimenti per adulti e bambini (dai 4 anni) sulla vetta del…

  6. Museo del Paesaggio

    Il Museo del Paesaggio di Verbania è l'insieme di tre diverse sedi museali: la sede…

  7. Isola Madre

    L’Isola Madre è un esempio straordinario di giardino all'inglese. Da tutto il mondo…

  8. Isola dei Pescatori

    L'Isola dei Pescatori, detta anche Isola Superiore per la posizione più a nord rispetto…

  9. Giardini Botanici di Villa Taranto

    I Giardini Botanici di Villa Taranto sono opera del capitano scozzese Neil Mac Eacharn,…

  10. Il Sacro Monte di Ghiffa

    La sua posizione è invidiabile, alta sulla riviera piemontese del Lago Maggiore, con un…

  11. Isola Bella

    Uno scoglio trasformato in un giardino fiorito all'italiana, con geometrie, terrazze,…

  12. Museo del Cappello di Ghiffa

    Nella storia del costume, il cappello segna l'evolversi del gusto e della tadizione. Il…

  13. Il Sacro Monte di Varallo

    Il Sacro Monte di Varallo è l'espressione artisticamente più alta e antica tra i nove…

  14. Pinacoteca di Varallo

    La Pinacoteca di Varallo, oggi inserita nel cosiddetto Palazzo dei Musei, è il risultato…

Previous Next